Do you want to view the website in English? X
Cà Pozzo Venice | Official Website Italiano

Un itinerario a Venezia: le bellezze del sestiere Santa Croce

Un itinerario da fare assolutamente a Venezia è quello che si svolge nel sestiere più piccolo della città: Santa Croce. Scegliere di dedicare una giornata a scoprire le bellezze di questa area di Venezia, si rivelerà un’ottima alternativa da intervallare ai classici tour della Basilica di San Marco e di Palazzo Ducale.

Per personalizzare questo itinerario, ti consigliamo di prendere spunto dal nostro itinerario di Venezia in 2 giorni: avrai così la possibilità di pianificare al meglio il tuo tempo in laguna.

Itinerario a Venezia: musei e cultura a Santa Croce

Senza il bisogno di prendere mezzi di trasporto, l’itinerario inizia a soli cinque minuti dall’hotel: dopo aver attraversato il Ponte degli Scalzi, di fronte alla stazione ferroviaria Santa Lucia, troverai la prima tappa significativa di questo itinerario – la Chiesa di San Simeon Piccolo.

Lo stile unico della facciata esterna ti ricorderà il famoso Pantheon romano: la caratteristica cupola e il grande timpano frontale, invitano chiunque ad entrare ed ammirare la cripta interna. Pagando un biglietto di 2 euro, avrai la possibilità di visitare l’unico complesso catacombale presente in città. Affrescato con scene di vita cristiana, il sotterraneo contiene 21 cappelle, 8 delle quali sono murate ed inesplorate.

Dopo aver apprezzato la suggestiva cripta, ti suggeriamo di lasciarti incantare dalle calli poco affollate e dai piccoli cafè della zona. Seguendo le indicazioni comunali affisse sugli edifici, è piuttosto semplice arrivare al Museo di Storia Naturale e alla Galleria Internazionale d’arte moderna di Ca’ Pesaro.

Nel caso in cui stessi cercando qualcosa di più originale da visitare, ti consigliamo vivamente di entrare a Palazzo MocenigoCentro studi di Storia del tessuto, del costume e del profumo. Questo museo organizza diversi percorsi interattivi dedicati ai visitatori di ogni età e, grazie a strumenti multimediali ed esperienze sensoriali, rende la visita molto interessante anche in compagnia dei più piccoli.

Itinerario a Venezia: relax a Santa Croce

È sempre bene alternare momenti di visita ad altri di puro relax. Campo San Giacomo dell’Orio è uno dei campi più frequentati dai veneziani, dove potrai sederti ad un tavolo e goderti un bell’aperitivo del posto – uno spritz Aperol accompagnato da qualche cicheto della tradizione sarà la pausa perfetta durante la tua giornata di visita.

Una delle tante curiosità su Venezia, narra che il Campo San Giacomo dell’Orio, essendo uno dei più vasti della città, negli anni ‘60 innalzava un enorme tendone dove si esibiva il circo. Ovviamente, tutti gli animali della troupe, compresi gli enormi pachidermi, venivano condotti su e giù per i ponti sotto gli occhi increduli dei cittadini.

Se per cena non hai ancora idea di dove andare, il sestiere di Santa Croce ospita all’interno dello splendido Palazzo Venart, uno dei ristoranti stellati presenti a Venezia. Il Ristorante Glam, condotto dal pluristellato chef Enrico Bartolini e la sua squadra, potrebbe rappresentare il luogo esatto dove concludere in bellezza uno degli itinerari da fare assolutamente a Venezia.