Do you want to view the website in English? X
Cà Pozzo Venice | Official Website Italiano

Un giorno a Venezia: cosa vedere assolutamente

Per visitare Venezia in un giorno devi fare una bella scelta: i luoghi da scoprire sono tanti e il tuo tempo è molto poco, quindi, la prima cosa da fare è quella di liberarti dei tuoi bagagli, che siano più o meno ingombranti.

La fortuna è dalla tua parte dal momento che il nostro hotel è a soli 10 minuti a piedi da Piazzale Roma, terminal degli autobus e a 5 minuti dalla Stazione Ferroviaria Santa Lucia.

Il nostro staff sarà sempre pronto ad accoglierti all’arrivo e ben felice di dispensare consigli a chi ne necessita. Il sestiere che ospita il nostro palazzo si chiama Cannaregio e in questo articolo avrai modo di conoscere quali sono luoghi più interessanti da visitare in quest’area.

Una mattinata a Venezia

Libero da trolley e con la cartina in mano, puoi partire per la visita di Venezia in giornata. Il sestiere di Cannaregio è uno dei più popolati di Venezia: studenti universitari e veneziani autoctoni animano le calli in un via vai allegro e brioso.

Percorrendo per un centinaio di metri la fondamenta di Cannaregio, ti troverai davanti all’ingresso principale del Ghetto Ebraico. Sede di sinagoghe e istituzioni religiose, il ghetto era il quartiere di Venezia dove gli ebrei erano obbligati a vivere durante il periodo della Repubblica. All’interno del Museo Ebraico di Venezia vi è conservata una delle cinque sinagoghe presenti in città visitabile con tour guidati.

Ti consigliamo di proseguire la tua camminata verso una delle chiese più visitate in quest’area, la Chiesa della Madonna dell’Orto. Il suo stile gotico, ti inviterà ad entrare per conoscere le meraviglie conservate all’interno: qui Jacopo Robusti, detto il Tintoretto, oltre ad aver impreziosito le pareti con le sue opere, venne sepolto nella navata destra della chiesa. Non a caso, poco distante dal luogo sacro, si trova la casa in cui nacque il famoso artista veneziano, distinguibile dalle altre per una lapide posta sulla facciata e per una bottega di artigiani che vi sorge al suo fianco.

Prima di trovare ristoro in qualche osteria per assaggiare le bontà veneziane, ti troverai vicino all’unico ponte di Venezia senza parapetto, il Ponte Chiodo. Fotografato da milioni di turisti, questo ponte è l’unico esempio in città di come erano fatti i ponti un tempo.

Venezia in un giorno: il pomeriggio

Dopo una breve pausa pranzo, basterà percorrere fino in fondo Calle Racheta per arrivare alla prossima meta: infatti, le rive di Fondamenta Nove sono ideali per continuare la gita a piedi nel pomeriggio. Affacciate sulla laguna nord, sono il punto principale da cui partire in vaporetto per visitare le isole più conosciute di Venezia: Murano e Burano.

A pochi passi dall’acqua, sorge una chiesa monumentale, ben visibile anche dal campanile di San Marco grazie all’altezza delle statue poste sopra il timpano: la Chiesa dei Gesuiti. Di notevole impatto scenografico, l’interno di questa chiesa ospita numerosi cicli pittorici di artisti veneziani, oltre a marmi e pietre preziose che abbelliscono questo gioiello religioso.

Se di fronte a tanta bellezza ti sentirai ammaliato, la piccola Chiesa dei Miracoli attirerà la tua attenzione e noi ti suggeriamo di entrare a visitarla. Un piccolo tempio costruito in 8 anni usando marmi policromi, che secondo tradizione sarebbero i materiali avanzati dalla costruzione della Basilica di San Marco.

A poca distanza, ti troverai di fronte alla Casa di Marco Polo, famoso viaggiatore e ambasciatore veneziano: purtroppo la dimora non è visitabile, ma una targa di interesse storico è posta sulla facciata del teatro che venne costruito proprio in quel luogo. Le due corti vicine, chiamate Corte Prima e Seconda del Milion, riportano ancora elementi architettonici bizantini del secolo in cui visse Marco Polo. Oggi, le corti ospitano osterie e locali tipici.

Il tragitto di interesse storico artistico potrebbe continuare, ma a quest’ora della giornata ti suggeriamo di ritornare sulla Strada Nova, principale arteria che collega il Ponte di Rialto con la Stazione. Qui potrai goderti un aperitivo alla veneziana, bevendo un buono spritz accompagnato da qualche cicchetto per concludere in meraviglia il tuo giorno a Venezia e capirai che la prossima volta ti vorrai fermare più giorni a Venezia.