Do you want to view the website in English? X
Cà Pozzo Venice | Official Website Italiano

Il miglior giro in gondola a Venezia: scoprire il Canal Grande dall’acqua

Se chiedi a qualsiasi gondoliere quale sia il miglior giro in gondola a Venezia, egli ti sorriderà e ti chiederà di avere il tempo di ascoltare una lunga storia nata tra calli e canali. A bordo di questa imbarcazione storica, scoprirai una città raccontata da chi quei canali li attraversa ogni giorno.

Composta da 280 pezzi diversi e lunga 11 metri, la gondola è in grado di trasportare fino a 6 persone. Il tipico ferro di prua rappresenta i sei sestieri di Venezia, la Giudecca, il Ponte di Rialto e il Canal Grande: non a caso, essa è diventata il simbolo della città conosciuta in tutto il mondo.

Ti starai chiedendo quanto costa un giro in gondola a Venezia: le tariffe comunali sono le medesime per l’intera città e sono di 80 euro per 30 minuti, a seconda delle condizioni meteo e del traffico marittimo all’interno dei canali principali e secondari. Se la temperatura lo permette, ti suggeriamo di goderti il tuo giro dopo le 19.00: la tariffa sale a 100 euro, ma lo spettacolo di un tramonto a bordo di una gondola è assicurato.

Tour in gondola a Venezia: dal Ponte delle Guglie verso Ca d’Oro

A pochi passi dall’hotel, puoi dare inizio al tuo tour in gondola: ai piedi del Ponte delle Guglie, solitamente stanzia un bel gondoliere che, con esperienza e professionalità, ti condurrà lungo il Canal Grande alla scoperta dei famosi palazzi.

Salito a bordo della gondola, fatti trasportare dalle onde e goditi il giro seduto comodamente sui morbidi cuscini. Uscito dal Rio di Cannaregio, ti troverai di fronte al Fondaco dei Turchi: il palazzo prende il nome dalla sua originaria funzione di magazzino destinato ai traffici dei mercanti turchi. Oggi ospita il Museo civico di Storia Naturale.

Proseguendo lungo il canale principale, ammira il famoso Palazzo Loredan Vendramin Calergi: nel suo stile rinascimentale esso accoglie la casa da gioco più antica del mondo, ovvero il Casinò di Venezia.

Poco distante dal Casinò, si susseguono su ambi i lati due importanti palazzi: Ca’ Pesaro, capolavoro assoluto di Baldassare Longhena, fu donato nei primi anni del ‘900 alla città di Venezia, che decise di porvi al suo interno la Galleria Internazionale d’Arte Moderna. Quasi di fronte, sorge Ca d’Oro: la sua denominazione deriva dal fatto che originariamente la facciata era interamente ricoperta d’oro. Oggi l’edificio è sede della notevole Galleria Giorgio Franchetti.

Il Ponte di Rialto a bordo di una gondola

Arrivato a questo punto del canale, avrai di fronte a te un’incantevole visita del principale ponte della città: il Ponte di Rialto, simbolo mondiale di Venezia, esso è il più antico collegamento tra le due parti dell’isola.

L’austero Palazzo dei Camerlenghi è posto sul lato destro del ponte: l’aspetto rigido non può essere più azzeccato per la funzione che vi si svolgeva, ovvero il controllo della riscossione delle tasse. Proseguendo il tour, non bisogna omettere di nominare Ca’ Foscari: considerata la più antica scuola aziendale di Italia, l’Università Ca’ Foscari di Venezia e conosciuta in tutto il mondo per la sua spiccata dimensione internazionale.

Il Palazzo Pisani Moretta è conosciuto ai molti per uno dei più esclusivi eventi del Carnevale di Venezia: arrivato alla sua 22esima edizione, il Ballo del Tiepolo ha luogo nei saloni settecenteschi. Qui sotto magnifici lampadari in vetro di Murano, sfilano eleganti costumi ed abiti d’epoca noleggiati nei più famosi atelier veneziani.
Leggi anche: I costumi di carnevale a Venezia: dove noleggiare un abito d’epoca

Spostando lo sguardo al di là del canale, vedrai un complesso di quattro palazzi uno di fianco all’altro: il Palazzo Mocenigo “Casa Vecchia” è famoso per essere stato il luogo scelto da Lord Byron e di molti altri illustri personaggi.

Raggiungere Piazza San Marco in gondola

Oltrepassato il Ponte dell’Accademia, la tua attenzione verrà attirata dal Palazzo Venier dei leoni, sede dal 1951 della Fondazione Peggy Guggenheim Collection. La lunga e bassa facciata in pietra d’istria del palazzo, fa da sfondo ai molti aperitivi estivi che si svolgono sulla terrazza sospesa sul canale.

Affreschi e dipinti di celebri pittori veneziani saranno da te appena visibili sulle facciate di questi palazzi storici: il tempo e la salsedine gli hanno purtroppo cancellati lasciando l’intonaco di un colore uniforme. Per fortuna Ca’ Dario è rimasto intatta nella sua bellezza: un gioiello che, sia all’esterno che all’interno, offre un’immagine fiabesca dello splendore di un tempo.

Dopo aver ammirato il susseguirsi dei numerosi palazzi storici del Canal Grande, la magnificenza della Basilica di Santa Maria della Salute e l’isola di San Giorgio Maggiore nel background, concluderanno in bellezza il tuo tour.

Per completare l’intero percorso, ci vorranno piu di 30 minuti, ma sicuramente avrai fatto il miglior giro in gondola a Venezia.

Leggi anche: Cosa fare a Venezia: i luoghi di interesse da non perdere